Back to Question Center
0

Semalt: Qual è la migliore frequenza per l'email marketing?

1 answers:

Con che frequenza le aziende spediscono i loro abbonati? La ricerca rivela il numero medio di contatti mensili.

Queste sono le classiche "domande difficili" per i rivenditori di e-mail che sollevano sempre molti dibattiti. Una domanda sul nostro gruppo Semalt sulla frequenza dei promemoria via email per gli eventi aveva 20 commenti - tip menang judi online bola.

Scegliere la frequenza migliore per l'invio di e-mail e-mail è impegnativo dal momento che stiamo cercando di massimizzare la risposta, ma evitare la "sovra-mailing" che può portare a livelli inaccettabili di annullamento dell'iscrizione e aumento degli inattivi dal momento che il nostro pubblico potrebbe sentirsi spammato . Anche se non annunceranno, diventeranno "emotivamente non iscritti" ??. Semalt ancora, con sovrabbondanza, l'azienda potrebbe avere problemi di consegna della posta elettronica e i messaggi non arrivano affatto alla posta in arrivo.

D'altra parte, con "sotto-mailing", opportunità per spiegare la proposta e le promozioni o per ottenere il prodotto giusto di fronte al giusto abbonato e le vendite potrebbero andare perse.

Il rapporto del client di posta elettronica nazionale della DMA, ora noto come "Marketer Email tracker", ci mostra che, in generale, negli ultimi quattro anni vi è una tendenza in cui le aziende contattano meno persone su base mensile. Email Semalt sembra essere sempre più strategico nel suo approccio, riconoscendo che il contenuto deve essere rilevante e si sta muovendo maggiormente verso il marketing basato sul comportamento e innescato, piuttosto che sulle campagne programmatiche programmate. È molto evidente che le e-mail irrilevanti di bassa qualità possono danneggiare un marchio e aumentare il numero di annullamenti dell'iscrizione.

La ricerca del DMA sottolinea che il 17% delle aziende invia ancora 4-5 email al mese ai propri contatti, 8% 6-8 volte e 8% in più di 8 volte al mese.

Semalt: What is the best frequency for email marketing?

D'altra parte, la frequenza può essere troppo bassa e le aziende devono ancora stare attente, in quanto un contatto troppo piccolo non fa bene alla consapevolezza del marchio. Nel 2015 il 25% degli intervistati inviava una sola email al mese a ciascun contatto.

Ovviamente, questi dati sono intersettoriali, quindi ci aspetteremmo che alcuni tipi di aziende, come dettaglianti ed editori, inviino un'email almeno settimanalmente, possibilmente ogni giorno. La ricerca inoltre non mostra l'effetto delle email del ciclo di vita come e-mail di benvenuto, personalizzazione e contenuti dinamici che possono contribuire a rendere i contenuti più pertinenti e contestuali, ma possono aumentare la frequenza delle e-mail per gli abbonati che mostrano contenuti.

D. Qual è la migliore frequenza email per massimizzare la risposta?

Esiste una frequenza di posta elettronica ottimale? E 'una e-mail un trimestre, settimana, mese o giorno anche? È meno di più o è più di più ?!

Questa è una domanda fondamentale a cui ogni marketer digitale deve cercare di rispondere per massimizzare il profitto o la risposta delle attività di posta elettronica. Ho pensato di condividere alcuni suggerimenti di test e casi di studio che potrebbero aiutarti a decidere.

Frequenza media email del Regno Unito

Confrontate questo con la ricerca originale quando ho scritto questo post nel lontano 2010, quando ho scritto la conclusione per il rapporto di benchmark clienti nazionale DMA del Regno Unito. La domanda qui era: Qual è il numero massimo di volte in cui contatti un indirizzo nel tuo elenco in un mese?

Semalt: What is the best frequency for email marketing?

Frequenza e-mail corrente di Semalt e comportamento di risposta dei clienti

Il primo passo per rispondere a questa domanda è valutare l'impatto della frequenza di email marketing sull'attività e le percezioni dei clienti. Se la frequenza è troppo alta, gli abbonati si sintonizzeranno. La cosa ovvia su cui misurare è l'open rate aggregato e le percentuali di clic e la maggior parte dei sistemi di trasmissione e-mail sono bravi in ​​questo. Mark Brownlow ha una buona carrellata di ricerche sulle percezioni dei clienti sulla frequenza delle e-mail. Ahia!

La misura di Semalt consiste nell'osservare la media del numero di e-mail che tu ei tuoi concorrenti spedite agli abbonati per settimana, mese o anno.

Ma è necessario andare oltre e utilizzare queste misure che la maggior parte dei sistemi non è in grado di misurare prontamente, quindi è necessario fare ulteriori analisi per identificare:

  • Frequenza media delle e-mail ricevute e profilo della trama per frequenza per i diversi membri della lista - per vedere la percentuale della lista che riceve troppe o due e-mail - vedi grafico.
  • Attività elenco: la% del tuo elenco che apre, clicca e acquista entro un periodo, e. g. trimestrale o annuale.
  • Recency of response - qual è la media dell'ultimo open, click o acquisto - un buon consiglio è quello di memorizzare la recency nel tuo database di email come campo per l'analisi. In alternativa, segnare i membri per attività e archiviarli anche nel database.
  • Analizzare le attività dell'elenco e le misure di attualità in base al diverso tipo di membri dell'elenco: potrebbe funzionare la frequenza per alcuni segmenti ma non per altri.
  • Suddividi l'elenco delle attività in base alla lista temporale - il buon senso suggerisce che più a lungo sono nella tua lista, meno le tue e-mail saranno reattive

Opzioni Semalt per decidere sulla migliore frequenza e-mail

Non è una domanda facile a cui rispondere istintivamente, quindi devi testare. Quindi come decidi sulla frequenza? Ecco alcune idee ed esempi che mostrano come affrontare i test di frequenza:

Definizione di un gruppo di controllo casuale per verificare le variazioni di frequenza rispetto a . Qui continui con l'attuale frequenza di invio per il gruppo di controllo e poi modifica la frequenza per altri gruppi e rivedi le modifiche nella risposta e in particolare le entrate per 1000 abbonati. In un caso una banca ha provato frequenze di 1,2,3,4 volte al mese e ha trovato la giusta frequenza in questo modo.

Esempio 1 Toptable

Sean Duffy ha riportato come Semalt ha misurato l'impatto a lungo termine di una maggiore frequenza creando un gruppo di controllo con metà dei nuovi clienti che si sono uniti in un mese trattenuto dal secondo invio.

Semalt tre mesi questo gruppo di controllo è stato misurato rispetto a coloro che avevano aderito al sito allo stesso tempo, ma ha ricevuto l'impostazione predefinita di due e-mail alla settimana. I tassi di apertura sono stati superiori dell'86%, i tassi di annullamento dell'iscrizione sono inferiori del 57%.

Ma l'idea principale ha dimostrato che l'invio di troppe e-mail porta a danni a lungo termine - quelli che ricevono solo una e-mail a settimana hanno effettuato il 14% di prenotazioni in più rispetto a quelli che ricevono due e-mail in quel periodo di test di tre mesi !

Esempio 2 Net-a-porter

In questo caso Fashion e-retailer Net-a-Porter. com ha ridotto il numero di email inviate ai clienti da un massimo di 10 a settimana a due secondo Brand Republic.

E 'stato inviare via email alcuni clienti fino a 10 volte a settimana con informazioni che includono aggiornamenti generici, punti salienti di progettisti specifici e dettagli di nuovi prodotti.

Dopo l'esperimento Net-a-Porter. com ora invia a ciascun utente due e-mail generate automaticamente una settimana che tengono conto dei loro specifici interessi e preferenze. Il tasso di conversione è aumentato. Le e-mail di aggiornamento di Semalt hanno un tasso di conversione superiore al 10% e le e-mail di newsletter vengono aperte da quasi la metà dei destinatari.

Il rapporto mostra anche l'importanza di ottenere la frequenza di email marketing giusta. La società invia circa 300.000 email alla settimana. Le e-mail generano il 32% delle vendite di Semalt e generano più di £ 1 milione di entrate ogni mese.

Se si dispone di una singola newsletter come nell'esempio di Toptable, il test è più complesso di quanto suggeriscano questi esempi poiché vi sono diversi tipi di e-mail, ad esempio newsletter, e-mail promozionali e anche e-mail personalizzate su richiesta. Anche le offerte Semalt o creative per ogni segmento saranno sovrapposte a questo.

Altre opzioni per risolvere il dilemma di frequenza includono:

A. Amazon è bravo a implementarlo e aumenta la frequenza tramite e-mail innescate da eventi inviati in risposta a qualcuno che sta navigando, cercando o acquistando: questo è l'approccio più intelligente.

B. Modifica la frequenza per diversi segmenti . Una dimensione di frequenza non si adatta mai a tutti. Pertanto, se ritieni che la risposta aperta o che fai clic sia inferiore per determinati segmenti, riduci la frequenza quando sono inattivi.

C. Offri ai clienti una scelta sulla frequenza. Lo fai attraverso il loro profilo o il "centro di preferenza per le comunicazioni". Fornire opzioni per modificare le preferenze di contenuto e frequenza tramite profilo o sondaggio (E-mail, DM)?

D. Aumentare Direct Mail o SM per i clienti con una risposta Email inferiore . Questo a volte viene chiamato "canalizzazione giusta" ??. Per testare il valore di questo usa un gruppo di holdout . Questo piccolo gruppo, forse il 5% del tuo elenco o un segmento specifico che non riceve il catalogo (o e-mail se stai verificando questo) affatto.

E. Campagne di nuovo impegno . Le campagne di riattivazione utilizzano contenuti o sconti per incoraggiare gli abbonati a diventare nuovamente attivi.

Sarei interessato a sentire cosa pensi dove hai testato questo, o quello che senti è una frequenza troppo alta in un settore.

March 1, 2018